Google Earth e ONU insieme contro la povertà: un file kml per rmonitorare i progressi


Le Nazioni Unite hanno lanciato da pochi giorni un sito web grazie al supporto di Google Earth che consentirà di sapere come e dove il mondo ha successo o fallisce nel perseguire gli obiettivi del Millennium Development Goals per porre fine alla povertà.

Funzionari Onu ed esperti esterni hanno avvertito che il raggiungimento degli obiettivi fissati nel 2000, e che andrebbero raggiunti entro il 2015, è sempre più a rischio.

I creatori del sito web -- www.mdgmonitor.org -- sostengono che monitorare meglio i progressi potrebbe contribuire al successo dell'iniziativa.

Questo è il file kml

UNDP: Millennium Development Goals Monitor

i cui segnaposto individuano i progetti in corso riportandone lo stato di avanzamento.

2 comments:

maestroalberto ha detto...

Bentornata, ci mancavi.

:-)

Ciao, Alberto

Google Mapping Blog ha detto...

grazie Maestro :-)